Blog di Fabio Orfei

Home » Attualità » Mentana, pulire la neve costa 110 mila euro

Mentana, pulire la neve costa 110 mila euro

Con l’estate ormai alle porte, le nevicate dello scorso febbraio sono solo un ricordo. Non per le casse del comune di Mentana, però, che dovranno sopportare un esborso di 110 mila euro per pagare le ditte che hanno lavorato in quei giorni per rimuovere la neve e ripristinare la sicurezza stradale. Lo stabilisce la delibera di giunta dello scorso 21 maggio. Sono 7 in tutto le ditte che verranno pagate dal comune di Mentana: Danima di Daniele Mainolfi, Movimento e costruzioni sas di Febbi Massimiliano & C, Di Federico Domenico, Giovita Italiana srl, Ediltrasporti di Virzi Valter & C snc, Caloisi scavi e costruzioni srl, Diliberto Rosalia.comune mentana
E’ stata una vera e propria emergenza quella legata alle nevicate del 3 e 13 febbraio 2012. L’urgenza del caso ha consentito al comune di Mentana di affidare i lavori con la formula del cottimo fiduciario con affidamento diretto alle ditte di fiducia dell’ente. Due i verbali di somma urgenza redatta dai tecnici degli uffici comunali: il 6 e il 14 febbraio. Per finanziare la spesa di 110.017,54 euro è stato istituito il capitolo “Emergenza neve”, al fine di poter pagare le ditte in questa fase in cui non è ancora stato approvato il bilancio di previsione. Settemila euro sono stati rimborsati dalla Provincia di Roma, così come per tutti gli altri comuni colpiti dalle nevicate.
La settimana scorsa la questione era stata oggetto anche di un’interrogazione da parte del Popolo della Libertà che denunciava la mancanza di presentazione delle fatture da parte di alcune ditte che avevano effettuato i lavori.
Vale la pena ricordare che durante i giorni delle nevicate, un grosso aiuto per il ritorno alla normalità era stato dato dalla neonata Protezione Civile di Mentana che ha partecipato con 25 volontari e un mezzo spargisale. Ebbene non hanno ricevuto un euro come rimborso.
Altri soldi extra erano stati spesi per rimuovere la neve che ostruiva i cassonetti. La Gesepu in quei giorni non aveva ritirato i rifiuti, perché la neve ostruiva i cassonetti. C’è voluta una sfuriata dell’amministrazione per far svolgere il servizio. Alla fine è stata chiamata una ditta esterna per pulire dalla neve. Il servizio eseguito dalla ditta Diliberto Rosalia di via Reatina è stato eseguito l’11 e 12 febbraio. Questi i conti. Quattro operatori per 18 ore a 25 euro l’uno, più iva al 21%, più maggiorazione del 10% per l’orario notturno. Un bobcat per 18 ore a 70 euro l’ora, un automezzo per 18 ore a 60 euro l’ora, anche qui più iva e più la maggiorazione per il lavoro notturno. Totale: 5.493,40 euro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: