Blog di Fabio Orfei

Home » Cronaca » Monterotondo, il calciatore Andrea Servi ha perso la sua battaglia contro il male. Venerdì i funerali

Monterotondo, il calciatore Andrea Servi ha perso la sua battaglia contro il male. Venerdì i funerali

Andrea Servi non ce l’ha fatta. La sua battaglia con la vita è rimasta senza vittoria. A 29 anni, una malattia infame l’ha strappato alla sua famiglia, ai suoi cari, ai suoi compagni, ai suoi amici.

Andrea Servi

Andrea Servi

Andrea era un calciatore. Era arrivato a Frascati nell’agosto dello scorso anno: era accreditato come uno dei giocatori più forti nel suo ruolo, quello di difensore centrale. E Andrea non stava tradendo le aspettative, le attese. Con la maglia della Lupa Frascati di Claudio Valigi stava facendo bene, diventando presto una delle anime più forti e silenziose del gruppo. Per lui, con quella maglia col lupo stilizzato sul petto, 5 presenze. Prima della Lupa Frascati aveva giocato in B con la Salernitana e poi tanta serie C con Vittoria, Giulianova, Sambenedettese, Giacomense, Pro Vasto, Nocerina e Ebolitana. 3 gol in carriera ed un calcio pulito e grintoso.

Il 27 ottobre 2012, un sabato, Andrea e la sua famiglia ricevono il peggiore dei responsi che un esame medico può dare: quello che ti ferma il fiato, che non ti fa più respirare. Ad Andrea Servi viene diagnosticato un tumore ai polmoni, la più infame e vigliacca delle malattie. La domenica successiva la squadra è di scena nella trasferta di Civitavecchia per la 9^ giornata di campionato: i compagni di Andrea apprendono della notizia a pochi minuti dal fischio d’inizio e non vogliono neanche scendere in campo. Poi il presidente Alberto Cerrai (che alla famiglia di Andrea è sempre stato molto vicino in questi duri mesi) convince la squadra a dedicare ad Andrea una vittoria che però purtroppo non arriva (finirà 2-2). Da lì inizia per il difensore un calvario durissimo: l’ultima maglietta da calcioAndrea Servi l’ha indossata il 21 ottobre del 2012 in un Lupa-Turris finito 1-1.

In questi dieci mesi esatti, Andrea ce l’ha messa tutta: ha lottato per la vita, ha stretto i denti ed ha regalato speranze, lacrime e sorrisi. Poi, questa notte, se n’è andato.

La Lupa Roma – in un comunicato stampa che non avremmo mai voluto ricevere – società con la quale Andrea era tesseraro, esprime la massima vicinanza alla famiglia nelle figure della moglie Eleonora e della piccola Angelica. Una vicinanza che anche la nostra redazione esprime con grande partecipazione.

I funerali di Andrea Servi si celebreranno domani, venerdì 23 agosto, a Monterotondo, dove viveva con la famiglia.

(da “Il Mamilio.it” di Marco Caroni)

Advertisements

3 commenti

  1. Francesca ha detto:

    Domani nel giorno del mio compleanno, un soffio alle candele dei miei 27 anni, andrà a questo giovane atleta! Condoglianze alla famiglia!

  2. Alessandro Falcone ha detto:

    condoglianze alla famiglia e alla sua squadra del cuore…

  3. enrico ha detto:

    Abbiamo fatto tante partite all’oratorio dello scalo di monterotondo caro andrea dove le tue qualita’ tecniche gia’ spiccavano rispetto a tutti noi, ora in paradiso troverai un meraviglioso manto erboso dove continuerai a dare sfoggio della tua bravura!! Un abbraccio forte forte e riposa in pace, ciao!! Enrico

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: