Blog di Fabio Orfei

Home » Posts tagged 'ribaltone'

Tag Archives: ribaltone

Via libera al ribaltone, Lodi ringrazia

Tutto secondo copione, il consiglio comunale di martedì 28 maggio ha sancito a Mentana la nascita di una nuova maggioranza targata centrodestra. Dopo ore di dibattito e un voto quasi unanime (astenuti Benedetti e Urbani) sulla tassa per i rifiuti, il Partito Democratico è uscito dall’aula prima del voto sul consuntivo di bilancio e “costretto” la nuova coalizione ad uscire allo scoperto. Alla fine i voti favorevoli allo strumento di bilancio sono 10: i 4 consiglieri comunali Pdl, 3 della lista civica più Urbani, Donati e il Sindaco Lodi. Astenuto l’Udc.

Non sono mancate le proteste tra il numeroso pubblico presente, in particolare da parte di Sel, Mpi e 5 Stelle (non rappresentati in consiglio), ma anche da parte dei militanti di Pd e Pdl delusi dai loro rappresentanti.

Il nuovo scenario arriva dopo le lettere di Pd-Udc, che hanno indispettito la lista civica che conta tre consiglieri (Damiani, Goffredo Fravili e Pezzuto) e che non è stata invitata e considerata nelle trattative. Ecco allora che proprio dalla civica sono partite le proposte che si sono concretizzate già da metà maggio nel rustico di casa Pezzuto. Gli 8 consiglieri presenti hanno sottoscritto un accordo di programma, dove venivano ribaditi alcuni punti programmatici da portare avanti, senza entrare nel merito delle spartizioni dei posti in giunta.

Presenti all’incontro i tre consiglieri comunali della lista civica, i quattro del Pdl Giancarlo Coltella, Franco Mineo, Angelo Virgulti e Mario Barbato, il consigliere comunale Riccardo Donati, Giovanni Lanzone segretario politico del sindaco Lodi e Giuseppe Corte dell’Udc.

Annunci

Mentana, via libera al ribaltone. Oggi alle 16 la prova del nove in consiglio comunale

Nuovo colpo di scena nella politica mentanese, fatta ormai di riunioni e incontri piuttosto che atti concreti e decisioni per la città. Il sindaco Altiero Lodi ha scaricato Pd-Udc e ha deciso per l’ipotesi che ha sempre aleggiato: quella del “ribaltone”. Da domani insomma il governo della città non sarà più di centrosinistra così come voluto dagli elettori due anni fa, ma di centrodestra.

Il sindaco Altiero Lodi
Il nuovo scenario arriva dopo le lettere di Pd-Udc, che hanno indispettito la lista civica che conta tre consiglieri (Damiani, Goffredo Fravili e Pezzuto) e che non è stata invitata e considerata nelle trattative. Ecco allora che proprio dalla civica sono partite le proposte che si sono concretizzate già giovedì sera nel rustico di casa Pezzuto. Gli 8 consiglieri presenti hanno sottoscritto un accordo di programma, dove venivano ribaditi alcuni punti programmatici da portare avanti, senza entrare nel merito delle spartizioni dei posti in giunta.
Presenti all’incontro i tre consiglieri comunali della lista civica, i quattro del Pdl Giancarlo Coltella, Franco Mineo, Angelo Virgulti e Mario Barbato, il consigliere comunale Riccardo Donati, Giovanni Lanzone segretario politico del sindaco Lodi e Giuseppe Corte dell’Udc in rappresentanza di una parte del partito che potrebbe aggiungersi in un secondo momento e in particolare il consigliere comunale Claudio Urbani.
Cosa succederà ora? Per avere una parola definitiva sulla questione bisognerà aspettare ancora fino al prossimo consiglio comunale di martedì 28 alle 16. C’è da approvare il rendiconto di bilancio, un atto fondamentale che se non dovesse essere approvato entro i termini di legge, porterebbee al commissariamento.